Pane Nero Ricco di Fibre

Pane, Pizza & Panini

PAM_8691

Buongiorno Piccoli Grandi FANs…

Sono felice di condividere con tutti voi una nuova sezione nel mio blog “Pane”.
Grazie alla gentile fornitura di Dolci&Pani questo fine settimana mi sono appassionata a realizzare del pane in casa.
Devo dire che è davvero una bella soddisfazione per chi ama come me stare sempre con le mani in pasta.
Non è così difficile come potrebbe sembrare, con energia e creatività ecco cosa sono riuscita a realizzare…
Fiera del mio primo esperimento, “Pane Nero Ricco di Fibre”, che ne pensate?
Vi lascio con una piccola introduzione sul Pane nero e poi gustatevi la ricetta e date spazio alla vostra creatività.

Il Pane Nero Ricco di Fibre, e’ una preziosa miscela di cereali e semi vegetali (quali il girasole, la soia, il lino) che permettono di ottenere un pane scuro, dal piacevole sapore e ricco di fibre alimentari. Le fibre, con il loro “effetto scopa”, hanno ruolo attivo nel processo digestivo e nella cura di alcune patologie intestinali.
Il pane viene proposto con una gradevole decorazione superficiale a base di granella di cereale saraceno, che dopo durante la cottura diventa leggermente grigliato e friabile alla masticazione, dando un piacevole ed un invitante al pane ottenuto.

Vi aspetto alla prossima avventura Pasticciona.

Ricetta:
-950 g Preparato in polvere per Pane Nero Ricco di Fibre
-30 g Lievito di birra
-570 g Acqua tiepida
-50 g Granella di grano saraceno

Preparazione:
Impastare il preparato con lievito e l’acqua (aggiustare l’acqua secondo necessità). Spezzare in pezzi da g 300-400 e arrotondare. Lasciare a riposare per 30-40 minuti sulla tavola, coperti con teli di plastica. Formare le pezzature a “bauletto” e decorare con la granella di grano saraceno (inumidire la superficie delle pagnotte con un po’ d’acqua e rotolare sulla granella). Mettere a lievitare sulla teglia infarinata e coprire con un telo di plastica (orientativamente per 60 minuti circa ad una temperatura di 27-28° C).
Praticare infine verticalmente 4 incisioni in superficie.
Infornare con vapore (vaporizzare con un normale spruzzatore un po’ d’acqua sui pani appena infornati).
Temperatura di cottura di 220-240° C.

PAM_8686