Pasteis De Belem (Dolcetti Portoghesi)

Pasticci vari

DSCN0296

Buongiorno Piccoli Grandi FANs,

Oggi voglio portarvi in Portogallo, una terra ricca di prelibatezze culinarie ma non solo. La cucina Portoghese è dotata di una vasta gamma di dessert tra cui i “Pasteis De Belem”, deliziosi dolcetti che mi ha fatto scoprire il mio amico Lorenzo. Lorenzo è un vero golosone e visto che adoro coccolare i miei amici, mi sono messa alla ricerca della ricetta giusta per me, che ho voluto condividere con tutti voi. Il risultato ottenuto è molto simile al dolce originale, che prevede come aroma la cannella, che viene messa sia all’interno dell’impasto e spolverizzata anche sopra al dolce, servito tiepido. Per il mio primo esperimento io ho usato la bacca di vaniglia e sono andati a ruba.

Ingredienti (12/14 pasteis):
-100 ml di acqua
-120 gr di zucchero semolato
-1 cucchiaio di farina oo , circa 30 gr
-250 ml di latte intero
-4 tuorli
-2 confezioni pasta sfoglia rettangolare
-1 bustina di vanillina (oppure come prevede la ricetta 1 stecca di cannella )
-la buccia di 1 limone

Preparazione:
Per la crema, fate bollire parte del latte (lasciatene un bicchiere) con la buccia di limone e la vanillina (o la cannella). Aggiungere quindi la farina precedentemente sciolta nel restante bicchiere di latte, e mescolare fino ad ottenere un composto denso.
Nel frattempo fare uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero, deve fare le bolle , e versarlo nella crema di latte sempre mescolando.
Togliere dal fuoco e filtrare in una ciotola poiche’ rimarranno un po’ di grumi.
Far intiepidire bene e unire i tuorli precedentemente sbattuti leggermente.
Mescolare bene con una frusta a mano.
Ultimata la crema, è possibile rivestire con la pasta sfoglia gli appositi stampini foderandone il fondo ed i bordi (non fino in cima se si usano normali pirottini da muffin, i pasteis devono infatti essere abbastanza bassi).
Riempire infine la sfoglia fino a 2/3 con la crema.
Cottura: 250° per 25 minuti circa (devono caramellare in superfice).
Dopo la cottura, intiepidire e spolverizzare con zucchero a velo aromatizzato a piacere con vanillina o cannella. Servire tiepidi.

Alla prossima avventura pasticciona! 😀

Mary’s Dream